Sono appena tornata dal cinema, ho appena visto il tanto atteso Animali fantastici e dove trovarli e volevo scrivere una recensione a riguardo, solo che mi rendo conto che questo film mi ha lasciato sentimenti contrastanti che non sono in grado di decifrare.

Direi di partire dalle cose semplici: vale la pena di andarlo a vedere? Sì… se si è ovviamente visto anche il resto della saga, perché infatti sebbene sia un prequel i riferimenti alla saga originale ci sono e potrebbe capitare che qualcuno completamente a digiuno illusosi di poter iniziare con questo capisca poco e niente.

La mia recensione non conterrà spoiler, quindi se volete leggerla per farvi un parere se andare al cinema o meno è quello che fa per voi.

animali-fantastici-e-dove-trovarliludo

Direi di toglierci il dente e dire subito quello che non mi è piaciuto: una “piccola” incongruenza: molti fan ci sono rimasti male quando i film di Harry Potter non erano uguali al libro, qui non c’era questo pericolo, voglio dire un libricino esisteva ma con solo una minuscola biografia che sarebbe stato impossibile creare buchi nella trama, soprattutto considerando che era l’autrice stessa a sceneggiare… oppure no? Infatti nella biografia del libro di testo, Newt risulta diplomato a Hogwarts con il massimo dei voti, mentre nel film dicono che è stato espulso. You had one job Rowling!

Ora però passiamo al bello: dato che sono tutti maghi esperti (ok, c’è un non mago, ma sono per lo più tutti maghi esperti) non si perde tempo a spiegare la magia, la si applica direttamente ed è bellissimo per un fan della saga poter ritrovare tutti gli incantesimi che già ha avuto modo di conoscere e inoltre dare un’occhiata più approfondita ai meccanismi che regolano il funzionamento del mondo magico.

Come dicevo c’è molta magia, e quindi computer grafica: fantastica meravigliosa computer grafica che fa innamorare lo spettatore di semplici animazioni digitali! Sì, nell’ultimo caso sto parlando degli animali, che sebbene fatti al computer, quindi tecnicamente non persone vere, non possono fare a meno di entrare nel cuore dello spettatore e impressionare perché sono tanti ma caratterizzate ognuno in una maniera che lo rende unico (unica pecca che ho trovato, la traduzione dei nomi è diversa rispetto a quella usata per la saga principale, quindi non sempre si capisce subito a che bestia ci si stia riferendo).

Ultimo ma non ultimo: tutti gli attori sono stati fantastici, persino chi si è visto per soli pochi istanti!

Inoltre non vedo l’ora che esca il DVD per poter stoppare e leggere tutti i giornali all’inizio (che non ho capito perché ne abbiano tradotti solo alcuni…).

In conclusione, non solo vi consiglio di andarlo a vedere, ma anche di andarlo a rivedere dato che alcuni dettagli si possono apprezzare solo dopo aver conosciuto la fine e quindi andando a ritroso.

P.S. Di recente si è vociferato che l’attore che interpreta il protagonista potrebbe anche essere il futuro Dottore in Doctor Who: ora, considerando che Newt ha una valigia più grande all’interno, è in grado di spostarsi nello spazio (/tempo con una giratempo), indossa un cravattino e un cappotto lungo, secondo voi quanti crossover e headcanon nasceranno se davvero dovesse essere il prossimo Dottore? Quasi quasi vorrei lo scritturassero solo per questo… 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...