Doppietta rosa per la Newton Compton

Partiamo dal presupposto che io odio i romanzi rosa, non ho problemi a shippare, ma un libro intero su una storia d’amore non lo reggo. Almeno questo pensavo prima che la Newton Compton Editori mi facesse ricredere.

Prima di proseguire dovete sapere che il 22 aprile per la festa del libro (23 aprile) la Newton Compton ha impostato il prezzo di tutti i suoi ebook a 0.99€; ho comprato i titoli che avevo puntato già da un po’ mi sono domandata perché non approfittare dell’offerta per provare qualcosa di nuovo, ho spulciato tra le ultime pubblicazioni e ne ho presa qualcuna: al momento ne ho lette divorate due (prima ancora dei libri che erano stati il mio obbiettivo principale) e mi hanno pienamente soddisfatta; non ho ancora finito di leggere tutti gli acquisti (ora sto leggendo in cartaceo) ma volevo assolutamente recensire questi.

Ho detto dalla mia avversione nei confronti dei rosa, ma prima di essere accusata di giudicare senza cognizione di causa tengo a precisare che non sono a digiuno del genere, ho amato i classici (Jane Austen <3) ma ci sono anche quelli per cui soffro per quei poveri alberi (Wattpad, ti tengo d’occhio!) e poi titoli per cui avevo aspettative forse troppo alte, magari colpa delle infinite recensioni a cinque stelle, che mi hanno delusa. Tutta questa premessa per dire che sono estremamente brutale con ciò per cui ho speso soldi e tempo e non mi ha soddisfatta, motivo per cui sono molto selettiva e se qualcosa mi piace ritengo meriti davvero e non mi faccio scrupoli a consigliarla a destra e manca, come in questo caso.

I titoli in questione sono i seguenti: L’amore arriva sempre al momento sbagliato e That boy.

Di seguito potrete leggere le schede libro con le rispettive trame e le mie recensioni, io vi saluto e vi aspetto al prossimo post.

L’amore arriva sempre al momento sbagliato

lamore-arriva-sempre-al-momento-sbagliato_7688_Titolo originale: Loving Mr. Daniels

Autrice: Brittainy C. Cherry

Trama: Ashlyn Jennings è una studentessa modello. Ama follemente leggere, soprattutto i drammi di Shakespeare, dentro i quali, spesso, cerca risposte alle domande che la vita le pone. E adesso di punti interrogativi ne ha molti, dato che ha appena perso sua sorella gemella e, come se non fosse abbastanza, sua madre è caduta in una grave depressione. Ashlyn deve andare a vivere con suo padre e la sua nuova famiglia nel Wisconsin. La devasta anche solo l’idea di trascorrere l’ultimo anno di scuola lontana dai compagni di classe, ma non può che fare le valigie. In viaggio verso la sua nuova casa incontra per caso Daniel Daniels, un uomo distrutto. Lui ha subìto due grandi perdite nella sua vita e sta cercando di rimettersi in sesto. Pensa a tutto meno che a trovare l’amore, ma l’incontro con Ashlyn è qualcosa che va oltre le semplici leggi della chimica. Entrambi cercano di dimenticare quello che hanno provato quel giorno, finché non si “scontrano” a scuola, dove essere allieva e professore non facilita affatto le cose…

ISBN: 978-88-541-9039-9

Recensione: Questo è stato l’acquisto dell’ultimo minuto, quello del tutto fuori programma, pronto ad attendere chissà quanto per essere letto… e invece ho cominciato proprio da lui e non me ne sono pentita. Lo consiglio perché anche se la protagonista ha appena subito una grave perdita non è un’ameba priva di qualsiasi personalità, anche se la madre la caccia di casa si fa forza e cerca di iniziare una nuova vita. Lo consiglio perché ci sono citazioni alle opere di Shakespeare ma non sono come quei classici tirati in causa solo per far sembrare la protagonista acculturata, sono fatte con cognizione di causa. Lo consiglio perché sebbene i due protagonisti si vedono quasi ogni giorno ma non possono amarsi non ci sono assurde scenate di gelosia del professore che vede la studentessa socializzare con compagni di sesso maschile. Lo consiglio perché anche se ci sono dei passaggi che non mi hanno proprio convita, il finale è stato all’altezza e ha comunicato che esistono ancora relazioni che superano le difficoltà e la distanza e che non prevedono che il ragazzo sia un maniaco alcolizzato. Lo consiglio perché gli avrò anche dato quattro stelle invece di cinque, ma vale davvero la pena di leggerlo.

 

That boy   

that-boy_7487_Autrice: Jillian Dodd

Trama: Uno si chiama Danny. È un ragazzo d’oro in ogni senso: occhi azzurri, capelli biondi, perfetto quando il vento lo spettina, ma anche quando il suo viso è coperto dal casco da football. Il ragazzo che ogni ragazza sogna. Stare con Danny è come vivere un’avventura. Il suo sorriso è contagioso, i suoi addominali duri da morire, e poi è un’indomabile testa calda.

L’altro è Phillip. Sono tutte innamorate di lui: capelli e occhi scuri, un sorriso perfetto e la voce più sexy che abbiate mai sentito. È il ragazzo con cui parlo tutte le sere prima di andare a dormire. Il ragazzo che mi salva, il ragazzo che può leggere i miei pensieri, che cerca di tenermi lontano dai guai, il ragazzo le cui braccia forti sembrano sempre trovare il modo di stringersi intorno a me. E quando mi sorride in quel modo, non riesco mai a dirgli di no.

Serie di appartenenza: That Boy Series (1)

ISBN: 978-88-541-8907-2

Recensione: Avevo da poco letto un libro in cui c’era la storia d’amore tra i due migliori amici d’infanzia di sesso opposto (rientrato nella categoria “aspettative alte->delusione”) e quindi non mi aspettavo molto da questo, nonostante la trama accattivante, e invece è stato una molto bella rivelazione, forse non da 5 stelle piene, ma 4 le merita tutte.

La storia segue i tre protagonisti nel corso della loro vita da bambini ad adulti – forse a suo modo è un piccolo romanzo di formazione – ed è narrata dal punto di vista di lei. L’inizio è molto originale e genera un effetto di straniamento nel lettore che vuole proseguire la lettura per scoprire quale dei due ragazzi sarà quello che farà la grande proposta, io non ve lo svelerò quindi dovete assolutamente leggerlo (vi dico solo che io la volevo con l’altro XD).

La trama mi ha impressionata in positivo poiché non viene a crearsi un triangolo amoroso di quelli visti e rivisti o un eccesso di gelosia che impedisce di avere relazioni con esseri di sesso opposto, anzi proprio perché la loro amicizia non è oppressa dall’amore mi è piaciuta molto; ho anche gradito che la ragazza non fosse uno zerbino ma avesse una sua personalità e si facesse rispettare, servirebbero più libri con questo messaggio. Anche quando ho pensato che la narrazione si stesse ammosciando perché uno dei due ragazzi si sposa e quindi sembrava chiaro con chi sarebbe andata a finire la protagonista, l’autrice è riuscita a tenere il ritmo, senza fare ricorso ad assurde scenate di gelosia ma anzi mostrando che la risposta alla fatidica domanda non era poi così scontata.

Libro assolutamente consigliato se siete amanti del genere, perfettamente leggibile come autoconclusivo, ma con seguito già pubblicato, anche in Italia, e ancora un terzo a seguire.

Ad maiora ac ad meliora!

Annunci

Un pensiero su “Doppietta rosa per la Newton Compton

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...